F.A.Q.

I noduli tiroidei sono frequenti?
Sì, soprattutto nelle aree a carenza iodica, come l'Italia. Nel nostro Paese, la prevalenza dei noduli tiroidei si aggira intorno al 50-60% della popolazione generale adulta ed aumenta con l'aumentare dell'età.
 
I tumori maligni della tiroide sono frequenti?
No, sono rari: rappresentano circa l'1% di tutti i tumori maligni e circa il 3-4% dei noduli tiroidei.
 
La scintigrafia tiroidea è sempre necessaria nell'iter diagnostico della patologia nodulare
tiroidea?

No. Può essere utile, a giudizio dell'Endocrinologo, solo nei pazienti che presentino un quadro di ipertiroidismo (subclinico o franco) agli esami di laboratorio.
 
Le pazienti gravide affette da Tiroidite di Hashimoto possono allattare dopo il parto?
Sì.
 
La terapia sostitutiva con L-Tiroxina (L-T4) può essere pericolosa per il feto in gravidanza?
No. Al contrario, nelle madri che assumevano il farmaco prima della gravidanza, il dosaggio della L-Tiroxina durante la gestazione deve essere aumentato.
 

Quando è il momento di cominciare la terapia sostitutiva con L-Tiroxina (L-T4)
nell’ipotiroidismo subclinico?

E' sempre raccomandata:
- in tutti i pazienti di età ≤70 anni con concentrazioni sieriche di TSH superiori a 10 mcUI/ml,soprattutto in presenza di sintomi, positività degli anticorpi anti-TPO, fattori di rischio cardiovascolare;
- nelle gravide se il TSH è >4 mcIU/ml e gli anticorpi anti-TPO sono positivi.
E' da considerare:
- nei pazienti di età ≥70 anni con TSH ≥10 mIU/L e FT4 ai limiti bassi, in presenza di sintomi, positività degli anticorpi anti-TPO e TSH in progressivo aumento nel tempo;
- nei pazienti di età ≤70 anni e TSH compreso tra 4.5 e 10 mIU/L e sintomi, positività degli anticorpi anti-TPO e fattori di rischio cardiovascolare;
- nella gravide, in presenza di livelli di TSH compresi tra 4 e 10 mciU/ml e negatività degli anticorpi anti-TPO;
- nelle gravide, per valori di TSH compresi tra 2.5 e 4 mcIU/ml in presenza di anticorpi anti-TPO positivi.

Come va assunta la terapia con L-Tiroxina (L-T4)?

Le compresse devono essere assunte al mattino a digiuno almeno 30 minuti prima di colazione.
Le capsule molli possono essere assunte, sempre a digiuno, anche pochi minuti prima di colazione.
La formulazione liquida può essere assunta anche a stomaco pieno, avendo dimostrato la capacità di essere assorbita anche indipendentemente dall'acidità gastrica.


Dopo quanto tempo dall’inizio della terapia sostitutiva con L-Tiroxina (L-T4), o dalla modifica della sua posologia, è indicato ricontrollare gli esami di funzionalità tiroidea?
Dopo almeno 45-60 giorni.