TERMOABLAZIONE DEI NODULI TIROIDEI

COS’E’ LA TERMOABLAZIONE

 

La Termoablazione Laser dei noduli tiroidei per via percutanea è una procedura minimamente invasiva, che viene eseguita in anestesia locale e in regime di Day Hospital.
 

Viene eseguita in pazienti con patologia nodulare tiroidea benigna, in presenza di segni/sintomi compressivi su esofago e/o trachea (ad esempio, sensazione di corpo estraneo nella regione anteriore del collo, difficoltà a deglutire, necessità di dormire con più cuscini, ecc.).
 

La procedura è particolarmente indicata nelle persone che presentano un rischio anestesiologico elevato o che rifiutano di sottoporsi ad intervento chirurgico.

COME SI ESEGUE

 

La procedura viene eseguita mediante l’impiego di aghi sottili, all’interno dei quali viene inserita una fibra laser.


 

La fibra laser determina il riscaldamento dei tessuti trattati provocandone la necrosi (coagulazione e distruzione).
 

L’ago viene posizionato nel nodulo sotto assistenza ecografica in quanto ciò consente di verificarne la localizzazione nel corso dell’intera procedura.
 

Nella Figura seguente vengono confrontati, in rapporto ad alcuni parametri, la procedura di Termoablazione Laser e l’intervento di Chirurgia tradizionale